Questo sito può utilizzare cookies tecnici e/o di profilazione, anche di terze parti, al fine di migliorare la tua esperienza utente.

Proseguendo con la navigazione sul sito dichiari di essere in accordo con la cookies-policy.   Chiudi

Comune di Monsummano Terme Portale istituzionale dell'ente

Permesso raccolta funghi, tartufi e prodotti del bosco

Nel territorio regionale la raccolta dei funghi è consentita previa autorizzazione e nel rispetto delle limitazioni di cui alla L.R. 16/99 così come modificata con L. R. 22 dicembre 1999 n. 68. L'autorizzazione è rilasciata a coloro che hanno compiuto i 14 anni.

Non è soggetta ad autorizzazione:

a) La raccolta, da parte dei titolari di diritti personali o reali di godimento sui fondi, nei fondi medesimi e senza limiti di quantità.

b) La raccolta nel territorio del Comune di residenza con il limite di quantità di 3 Kg. giornalieri.

c) La raccolta in tutto il territorio del Comune per i non residenti, purché proprietari di almeno 5 ettari di territorio boscati nel Comune stesso e che consentano, su queste proprietà boschive, il libero accesso agli altri raccoglitori. In questo caso valgono i limiti di quantità previsti per i residenti.
L'autorizzazione è costituita dalla ricevuta relativa al versamento al Comune competente degli importi di cui al successivo punto 4. Tale versamento costituisce denuncia di inizio attività.
Le autorizzazioni possono esserei:

a) PERSONALE -
E' valida per un periodo di 6 mesi, 1 anno o 3 anni dalla data del rilascio su tutto il territorio regionale e consente la raccolta per una quantità massima giornaliera di 3 Kg.

b) TURISTICA -
è valida limitatamente al territorio del Comune che la rilascia ed a quello dei Comuni confinanti, per 1 giorno o 7 giorni, anche non consecutivi, fruibili a scelta entro l'anno solare di rilascio. La data dei giorni prescelti deve essere annotata sulla ricevuta del versamento prima dell'inizio della raccolta. Con questa autorizzazione è possibile raccogliere non più di 3 Kg. giornalieri.

La raccolta dei funghi è consentita nei boschi e nei terreni non coltivati. Può essere esercitata solo nelle ore diurne.
E' vietato l'uso di rastrelli, uncini o altro mezzo che può danneggiare lo strato umifero del terreno. I funghi raccolti devono essere riposti in contenitori idonei a garantire la diffusione delle spore ed è vietato l'uso di sacchetti o buste in plastica.
E' vietata la raccolta, per le specie di seguito elencate, di esemplari con dimensione minima del cappello inferiore a:
- 4 cm. per il gruppo Boletus
- 2 cm. per l'Hygrophorus marzuolus (dormiente) e per la Calocybe gambosa (prugnolo)
E' vietata la raccolta dell'Amanita cesarea allo stato di ovolo chiuso (con le lamelle non visibili e non esposte all'aria) ed è vietata la distruzione o il danneggiamento dei carpofori funginei di qualsiasi specie.

 

Come

Per il Comune di Monsummano Terme il versamento può essere effettuato:
- c/o l'U.R.P., utilizzando tessera BANCOMAT
- c/o qualsiasi ufficio postale, con pagamento sul conto corrente n. 00109512, intestato Servizio Tesoreria Comune di Monsummano Terme, indicando sul retro del bollettino la causale "AUTORIZZAZIONE RACCOLTA FUNGHI" e le generalità del raccoglitore: nome e cognome, data e luogo di nascita, residenza

 

Dove e Quando

Ufficio Relazioni con il Pubblico - Palazzo comunale - Piano Terra 
Tel. 0572 959265 
e-mail: info@comune.monsummano-terme.pt.it

Comando Polizia Municipale - Via Ventavoli n. 43 - Tel. 0572 959400 - Fax 0572 952896